ARTICOLO SU AUTO E MOTO

Home#Salone del Mobile 2015, Urban Perspectives: MINI e il progetto futuristico di Jaime Hayon

 

In occasione del Salone del Mobile 2015, MINI e il designer spagnolo Jaime Hayon hanno collaborato insieme per un progetto di Urban Perspectives. La collaborazione consiste in una rappresentazione di un mondo immaginario sulla mobilità urbana del futuro secondo le visioni personali di Jaime Hayon: "Volevo creare un'esperienza incredibile e coinvolgente che fosse in grado di rendere omaggio agli importanti e sofisticati progressi del design MINI verso la mobilità del futuro".

Per la realizzazione dello studio complessivo, Hayon ha lavorato in stretto contatto con il team di design MINI e con artigiani artistici specializzati. Anders Warming, direttore del Design MINI: "Le collaborazioni con creativi di differenti discipline sono per noi un quadro importante per poter osservare il design automobilistico da una prospettiva diversa. Jaime Hayon entusiasma, come partner, per la sua ricchezza di idee e il suo linguaggio stilistico anticonvenzionale".

Infatti, nella giungla urbana illustrata da Jaime Hayon ti muovi in un ambiente colorato: "Mobilità, per me, significa cambiamento e scoperta. Con la mia personale interpretazione volevo esplorare questo mondo itinerante".




Il designer sogna una strada in marmo di Carrara, mentre splendenti lumi in ottone indicano la via verso una meta immaginaria su colonne luminose blu. Alcuni accessori sono studiati specificamente per l’installazione e simboleggiano la dimensione fantastica con cui il designer spagnolo si inoltra nel futuro della mobilità: il casco (per metà oggetto high-tech e per metà maschera ludica) e la giacca (dotati di innumerevoli scomparti) divengono compagni inseparabili per la guida dinamica.



Il designer, intraprendendo un viaggio immaginario nel futuro della mobilità, colloca al centro della realtà immaginaria il MINI Citysurfer Concept, un versatile kick scooter elettrico che rende il movimento in città più libero, disinvolto e fantasioso. Per Jaime Hayon è il punto di partenza per un viaggio onirico attraverso una "Metropolis" moderna nel quale si sviluppano due varianti del MINI Citysurfer Concept.

  • La prima versione ricorda, con le sue superfici, la classica porcellana bianco-blu. Grazie a punti e linee grafiche in tonalità di colore intenso il Citysurfer Concept acquista una veste frizzante.
  • La seconda versione dello scooter è un’interpretazione elegante e raffinata ed è equipaggiata con materiali pregiati. Domina una combinazione di rame e sfumature di verde, mentre le manopole in pelle, il metallo anodizzato e i dettagli in rame lucido conferiscono un look moderno ma carico di elementi classici.



Anders Warming: "Jaime Hayon, con i suoi studi giocosi e inconfondibili, si è imposto sulla scena internazionale. Noi di MINI siamo entusiasti di come abbia reinventato la mobilità e, al tempo stesso, di come questo progetto puntualizzi con serietà i nostri valori fondamentali".

L’installazione "Urban Perspectives" è visibile dal 14 al 19 aprile 2015, nell’ambito del Salone del Mobile di Milano, nel Laboratorio Bergognone in Via Bergognone 26.


Articolo Sponsorizzato

news di Arquen del 17/04/2015.
Etichette: motori, auto, moto, motogp, formula1
Notizia interessante? Condividila su facebook, twitter e google+
oppure seguici su facebook, twitter e google+

1 di 1